Cittadini per forza

Pubblicato: 19 giugno 2017 in polizia
Tag:

A me sta storia della cittadinanza per forza ai poveri bambini nati in Italia, ricorda quella altrettanto fasulla delle recite natalizie vietate negli asili o quella del diritto ad avere due papà o due mamme.

In nome di una volontà presunta dei bambini, si soddisfano integralismi religiosi, egoismi genitoriali e sindromi da primi della classe.

Ma lasciare i bambini al ruolo di bambini , finché lo sono, sembra brutto?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...