I posti vuoti dell’asilo

Pubblicato: 2 aprile 2017 in Cronaca
Tag:,

Durante la settimana, colleziono dai giornali e dal web, ma anche origliando chiacchierate e cogliendo frammenti di vita reale, quei fatti che potrebbero diventare oggetto del prossimo Angolo delle Riflessioni. Ne prendo diligentemente nota finché, con l’approssimarsi della pubblicazione, rileggo tutto e cerco di tirar fuori qualcosa che spero sempre sia divertente, magari ironico e che faccia possibilmente riflettere chi lo legge, in ossequio al pomposo titolo della rubrica.

Per questo appuntamento avevo segnato, tra le altre cose, alcuni pesci d’aprile ben riusciti, di nuovo i numeri sulle divise, i mille e uno riordini, quegli ottanta euro stanziati, definiti, stabiliti, accordati, annunciati, promessi, assicurati ma che non arrivano mai e quelle due sedie vuote di Ascoli Piceno.

Poi, come uno squarcio nel cielo, una notizia che le oscura tutte. La mano armata di un padre che a pochi chilometri da dove sto scrivendo si abbatte violenta e mette fine a due vite troppo brevi.

D’improvviso la mia lista si incenerisce e tutto perde valore. Le due sedie vuote davanti al Capo della Polizia si trasformano nei due posti vuoti per sempre alla Scuola Materna di Trento e tutto il resto si offusca piano fino a svanire. Angolo compreso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...