Andatelo a dire sulle loro tombe

Pubblicato: 5 dicembre 2010 in Uncategorized
Tag:, , , , ,

Vi racconto la storia di un uomo…

di uno scrittore di 56 anni che sta per uscire di prigione come regalo di compleanno, il prossimo 18 dicembre. Fuori dal carcere lo aspetta una bella mulatta di 24 anni. Lo rivela Istoe una rivista brasiliana.

Un uomo cui è stata rivolta la solidarietà di personaggi come Gabriel Garcia Marquez, Fred Vargas, Daniel Pennac e Bernard-Henri Lévy. A seguito della sua cattura, hanno protestato ufficialmente le sorelle Bruni compresa Carla, la signora Sarkozy. ( www.giornalettismo.com)

Un uomo scrittore del quale si è scritto questo:

La (sua vita )…è stata modesta, piena di difficoltà e di sacrifici, retta da una eccezionale forza intellettuale. E’ riuscito ad attirarsi la stima del mondo della cultura e l’amore di una schiera enorme di lettori. Ha vissuto povero ed è povero tuttora… … un uomo onesto, arguto, profondo, anticonformista nel rimettere in gioco fino in fondo se stesso e la storia che ha vissuto. In una parola, un intellettuale vero (Carmilla on line)”

Uno scrittore uomo che ha incassato addirittura la firma di solidarietà per la liberazione del “nostro” Saviano, quello di Gomorra. Firma del 2004, poi ritirata nel 2009… (Panorama)

E allora, penserete, giustizia è fatta, finalmente ques’uomo scrittore intellettuale potrà vivere serenamente, “prendere una casa grande dove vivere con Joice (la bella mulatta)e ospitare i suoi fratelli Vincenzo, Domenico, Assunta e Rita, provenienti dall’Italia, e le due figlie, Valentina e Charlene, che vivono a Parigi” (www.blitzquotidiano.it).

Già. Giustizia è fatta.

Ora vi racconto la storia di un altro uomo, che all’età di 18 anni fu arrestato dalla Polizia per una rapina, a 20 ancora arrestato per rapina e sequestro di persona e a 22 arrestato per rapina; un’altra sì. Nel tempo libero ha a suo carico una denuncia per atti di libidine su un incapace.

Poi la militanza nei PAC, e le condanne per l’omicidio del maresciallo della Polizia Penitenziaria Antonio Santoro ( esecutore materiale), omicidio di Lino Sabbadin, macellaio che si opponeva ad una rapina ( complice ), omicidio di Pierluigi Torregiani, gioielliere (complice) omicidio dell’agente Andrea Campagna al quale sparò in faccia (esecutore materiale).

Santoro fu ucciso perchè sospettato di maltrattamenti ai danni dei detenuti.

Campagna perché partecipò alle indagini sull’omicidio Torregiani.

I due commercianti “furono uccisi perché mai avrebbero dovuto reagire ai proletari costretti alle rapine per sopravvivere. La stessa organizzazione (Proletari Armati per il Comunismo, Pac), di cui (lui) era uno dei capì, organizzò i due omicidi in contemporanea per darvi maggior risalto: un gruppo agì a Mestre (lui c’era), un altro a Milano.”(www.vittimedelterrorismo.it). Quest’uomo è stato condanato all’ergastolo da un tribunale italiano.

Bene, questi due uomini sono la stessa persona.

E adesso venitemi a dire che l’espressione artistica va oltre le responsabilità umane, va oltre gli errori commessi in gioventù, va oltre le ideologie, che l’arte giustifica tutto, che dovrei leggere i suoi libri prima di parlare.

Anzi.

Andatelo a dire sulle tombe delle vittime o a gridarlo ai loro famigliari.

N.B. Il nome, non a caso, non è stato mai citato.

Altro su di lui

Annunci
commenti
  1. Mìgola ha detto:

    Avevo già commentato tanto tempo fa su questo argomento che ha sempre il potere di crearmi un senso di nausea…che dire? abbiamo già esaurito tutti gli aggettivi che evocano senso di vergogna, disgusto, amarezza, impotenza…di una cosa mi rallegro…di non far parte della categoria degli intellettuali se questa “persona” viene definita un intellettuale VERO!!
    Mìgola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...